Canzoni Negozio Biografie Libro ospiti Links

Macallè

Versi: Piemme Musica: Giovanni Simonetti
canzone marcia
Là nell’arsa terra del Tigrè,
nel tramonto del gran sole d’or,
solitario, il forte Macallè,
pieno di ricordi sorge ancor!

Contro l’orde barbare, laggiù,
affrontò Galliano l’invasor;
combattè da prode e quanto sangue sparso fu…
sangue dell’italico valor!

Macallè! Quanti eroi caduti per te!
Macallè! Ma quel sangue perduto non è:
la civiltà ritornerà ed ogni eroe vendicherà!
Macallè! Tornerà vittoriosa per te!

Marciano cantando una canzon,
la canzone della gioventù,
marciano e già formano legion,
cantano e ritornano laggiù,
con le sue legioni ardite e fier
Roma antica s’è destata già,
questa volta senza toga ma in camicia ner,
questa volta non si fermerà.

Macallè! Quanti eroi caduti per te!
Macallè! Ma quel sangue perduto non è:
la civiltà ritornerà ed ogni eroe vendicherà!
Macallè! Tornerà vittoriosa per te!

Macallè! Quanti eroi caduti per te!
Macallè! La vittoria ritorna con te!
Anche se il mondo non vorrà!
Pur se d’invidia griderà…
Macallè! C’è soltanto l’Italia per te!

Commenti dei visitatori:

Lasciare un commento:

Nome: Città:

Tuo commento: